Oceano Blu, strategia

STRATEGIA OCEANO BLUE: come abbandonare l’arena feroce della concorrenza

Oceano Blu è un framework per le aziende che vogliono crescere sane, solide e con straordinaria capacità di creare valore. Gli ideatori, Chan Kim e Renée Mauborgne, lo hanno pensato definendo mosse strategiche brillanti e creative, e con l’aggiunta di strumenti capaci di neutralizzare completamente la concorrenza.
La strategia Ocean Blu porterà la tua azienda a nuotare in un oceano blu calmo, senza onde, nè imprevisti e nè difficoltà, senza squali e privo di insidie. La tua azienda uscirà dall’arena feroce della concorrenza, dall’oceano rosso pieno di squali feroci e pericoli insidiosi.

Oceani.png

Per neutralizzare la concorrenza e avere un modello di business di successo, è fondamentale intraprendere e sviluppare alcune mosse strategiche, ad esempio identificare e implementare strategie, modalità e azioni. Qui di seguito ne ho sintetizzati alcuni:

  • E’ fondamentale creare spazi di business completamente nuovi e quindi implementare il tuo modello di business, basandoti su qualcosa che ancora non esiste. In questo modo riuscirai a evitare la concorrenza, sviluppando un insieme di azioni e decisioni manageriali orientate alla creazione e all’offerta di nuovi prodotti e servizi, così esclusivi e validi in grado di creare possibilità di crescita in un mercato ancora vergine.

competition.png

  • Il tuo obiettivo non deve essere più quello di “battere” la concorrenza, ma quello di fare in modo che tu non abbia alcun concorrente. Ci riuscirai offrendo ai clienti/acquirenti un aumento significativo del valore. Più valore per il tuo cliente, si trasforma in “più valore per la tua azienda”
  • Cerca di mettere in discussione sia la tipologia di clienti ai quali ti rivolgi attualmente, sia la segmentazione. Quindi, concentrati sui potenziali clienti e cerca i punti in comune tra le diverse tipologie di potenziali clienti: in questo modo potrai creare un ampio “oceano blu” verso il quale proporre i tuoi prodotti e dimensionare il tuo mercato. Questo ti consente di affrontare il mercato basandoti sulle tue capacità e il tuo potenziale, smettendo quindi di prendere come punto di riferimento i tuoi competitor.
  • Utilizza strategie capaci di sbloccare la creatività: comunica in modo più chiaro, attraverso l’utilizzo di immagini, supporti e stimolazioni visive.. Allo stesso tempo, comunica la strategia futura in modo comprensibile, visivo e sintetico, possibilmente in una sola pagina, a qualunque dirigente, collaboratore o stakeholder.
  • differenziazione e basso costo: L’innovazione del valore è distintamente diversa dall’approccio strategico competitivo che assume una struttura industriale come data e cerca di costruire una posizione difendibile nell’ordine del settore esistente. La logica strategica dell’innovazione di valore guida le aziende a individuare quali acquirenti comunemente valorizzano nei confini convenzionali della concorrenza e ricostruire fattori chiave attraverso i confini del mercato, ottenendo così la differenziazione e il basso costo e creando un salto di valore sia per gli acquirenti che per l’azienda.
  • Massimizza l’opportunità riducendo al minimo il rischio. La strategia dell’oceano blu è una strategia per ridurre il rischio e massimizza le opportunità. Naturalmente ogni strategia comporterà sempre rischi. Tuttavia, la strategia dell’oceano blu fornisce un meccanismo robusto per attenuare i rischi e aumentare le probabilità di successo. L’indice Blue Ocean consente di verificare la redditività commerciale delle tue idee sull’oceano blu e vi mostra come raffinare le tue idee, riducendo al minimo i rischi negativi. La strategia permette di rispondere a quattro domande fondamentali:
    • c’è un motivo chiaro per convincere i clienti ad acquistare il tuo prodotto ?
    • la tua offerta ha un prezzo correttamente formulato ?, in grado di attirare la massa di potenziali acquirenti ?
    • è possibile produrre l’offerta ad un prezzo strategico, ed avere un buon guadagno ?
    • quali sono gli ostacoli e le difficoltà contro l’applicazione dell’idea ?, e sei riuscito a individuarli in anticipo?

Le prime due domande riguardano le entrate del tuo modello di business, e che il valore percepito dal cliente sia interessante. La terza domanda è riferita al profitto del tuo modello di business. E l’ultima è per capire se tu hai ragionato abbastanza sull’idea, e se esistono fattori esterni che potrebbero rendere difficoltosa l’applicazione dell’idea.

Se conosci il Business Model Canvas, avrai di certo notato evidenti punti di sovrapposizione, complementarietà e/o sinergie con la Strategia Oceano Blu.
E ora non ti resta che metterti al lavoro per implementare il tuo nuovo modello di business. Ora hai molti strumenti in più per farlo.

Se ritieni di aver bisogno di un aiuto, puoi contattarmi mandandomi una email. Clicca qui e sarò molto felice di aiutarti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...